La Serra Aperta

la serra aperta5
la serra aperta2
la serra aperta4
la serra aperta

La Serra era una volta un luogo chiuso, in cui piante e fiori esotici di Asia, Africa e Americhe creavano un intreccio inestricabile di fiori e colori, tra profumi inebrianti che stordivano. Oggi, per gli ospiti degli eventi in Villa Paradeisos, la Serra si è Aperta a tutta la magnificenza del Parco, facendovi entrare un trionfo di colori e di profumi, stupore e meraviglia, incanto ed estasi.

Permettendo a tutti coloro che per qualche momento possono fermarsi a osservare e a vivere insieme alla Natura sentendosi parte di essa, di elevare lo spirito, di farsi ispirare dalla bellezza e dalla vita, in un modo che né letture né media possono sostituire.

Tutto il Parco di Villa Paradeisos qui ci circonda: la Fontana coi pesci Koi e i papiri del Nilo, il Giardino Giapponese; le aiuole di azalee, rododendri, camelie, dalie, begonie; le lunghe strisce di lavanda; le gestroemie, i taxus, le calendule, le petunie; i vasi di ibisco, di elleboro, liriope e mahonia; i prati tutti fioriti di viole, primule e margherite.

Nei mesi di massimo splendore, Aprile, Maggio e Giugno, le azalee rosa, rosse, gialle, violetto, in piante bombate e preziosamente formate dall'abile artigiano, creano nuvole di colori e profumi in cui api e calabroni si affollano, per compiere la loro opera così necessaria e preziosa. Gli uccellini assenti o muti l’inverno, rinascono nei loro nidi nascosti tra le fronde: la mattina, appena prima dell’alba, offrono un concerto incantevole che ispira sentimenti di gioia, libertà, fratellanza.